Visualizzazioni ultimo mese

Post più popolari

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Translate

lunedì 29 giugno 2009

I MISTERI DI TEHERAN

Sul sito della Sapienza il documento in italiano,non si sa quanto attendibile, che inchiodava Ahmadinejad. E che gira tra i seguaci di Musavi

Nell'accusare di brogli la macchina elettorale ma soprattutto il neo presidente Ahmadi Nejad, l'opposizione iraniana, benché sempre in forma non ufficiale, fa riferimento a un documento che, la sera del 13 giugno, fu inviato dal ministro dell'Interno Sadeq Mahsuli all'ayatollah Ali Khamenei. Documento che attestava la vittoria senza se e senza ma di Musavi e la sonora sconfitta di Ahmadi Nejad. Il testo, di cui per primo parlò Robert Fisk sull'Independent, sarebbe stato fatto “uscire” dalle maglie della censura da un funzionario del ministero che la notte stessa morì... in un incidente.
Ora quel documento – sulla cui attendibilità nessuno può scommettere – si può leggere in italiano sul sito della Facoltà di Studi Orientali dell'Università di Roma La Sapienza (cliccando qui).Gli studiosi spiegano di aver pubblicato e tradotto il testo “per informazione” e che sulla sua “autenticità ognuno è libero di pensarla come crede”. Nel documento i numeri dicono che su 42 milioni di lettori, 19.075.633 avevano votato per Mir Hoseyn Musavi, 13.387.104 per Mehdi Karrubi e solo 5.698.417 per Mahmud Ahmadi Nejad.

Nessun commento: